Ùnzèr al sprôch
Ungere il bastoncino.
Un teimp, quando c’era poco da mangiare, i ragazzi prendevano un bastoncino appuntito e andavano dai contadini che avevano appena ammazzato il maiale e dicevano” a sòmm gnuu a ùnzèr al sprôch”
Il contadino dava a loro una fettina di grasso, che infilata nel bastoncino veniva arrostita sulle braci del camino,il grasso che colava si faceva cadere sul pane.
Poi si dice volgarmente che per S Giovanni si deve fare l’amore.                    Inviata da Franco