Et fè più casein che la vèglia di frâp.
Fai più confusione che al veglione dei fabbri.
Spiegazione: un tempo si tenevano veglioni anche “corporativi”, cioè di appartenenti ai vari mestieri, dove comunque potevano entrare tutti. Uno di questi era appunto quello organizzato dai fabbri, che a un certo punto della serata, si cimentavano nelle percussioni, invece che su tamburi, sulle rispettive incudini, creando così dei ritmi. Figurati il frastuono!                       Antares